5 MOTIVI PER MANGIARE I CACHI

Il caco è un frutto molto delizioso e dolce, i cui benefici non possono essere sottovalutati. Aggiungendolo alla vostra alimentazione quotidiana potrete dimenticarvi dei raffreddori, dei problemi digestivi e dei problemi di cuore. E non è tutto.

In autunno e in inverno abbiamo uno stile di vita meno attivo perciò nei mesi di freddo si accumulano i grassi. Se volete mantenere un bel fisico per tutto l’anno includete nella vostra alimentazione i cachi che sono molto utili e aiutano anche a perdere peso. Vediamo insieme le loro principali proprietà benefiche.

I cachi aiutano a dimagrire

Aiutano a dimagrire

I cachi sono una vera e propria fonte di vitamine (A, B, C, P) e oligoelementi (ferro, magnesio, fosforo, sodio, calcio, potassio) necessari per il normale funzionamento del corpo e sono molto efficaci nella lotta contro il peso in eccesso. I cachi aiutano a normalizzare il metabolismo dei lipidi. I fans delle monodiete penseranno già, probabilmente, di mangiare solo questo frutto, ma è meglio non fare esperimenti con la salute. In alternativa, una volta alla settimana, si può fare un giorno di digiuno a base di cachi, non solo potrete perdere 1,5-2 kg ma anche purificare il corpo dalle tossine.

I dietologi consigliano 1 caco al giorno, così soddisferete il vostro bisogno di dolci e fornirete al corpo sostanze utili.

Un utile spuntino

Un utile spuntinoSe ancora non è il tempo dei pasti principali e avete fame, è il momento dei cachi! Questo frutto è un’ottima opzione poco calorica per uno spuntino (circa 60 calorie per 100 g). Non solo nutre bene ma è anche considerato un’ottima fonte di energia, vi accorgerete subito di come la fame si allontana e l’umore migliora! Grazie ad un alto contenuto di fibre e pectina il caco vi farà dimenticare per molto tempo la vostra fame.

Vi regalerà una bella pelle

Il colore arancione chiaro dice che questa frutta contiene beta carotene, che prolunga la gioventù e aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce. Il caco ha un effetto sorprendente sulla pelle: la ringiovanisce, ne favorisce la rigenerazione la tonifica, la idrata e la nutre. Gli antiossidanti che questo frutto contiene proteggono dalle rughe premature, le vitamine A, C e P sono responsabili dell’elasticità della pelle.
I cachi si possono pure utilizzare per le maschere. Ad esempio, mescolandone la polpa con un albume, si può ottenere una maschera molto efficace che tonifica, idrata, rassoda e ammorbidisce la pelle.

La polpa di cachi rafforza la salute

Rafforza la salute

La polpa di cachi aiuta nei disturbi digestivi e ha un effetto benefico sulle mucose del tratto gastrointestinale. Inoltre, è un ottimo strumento per la prevenzione delle malattie del sistema cardiovascolare. Una grande quantità di potassio rende i cachi particolarmente utili a coloro che soffrono di malattia cardiache e di vene varicose. Le vitamine C e P riducono la fragilità dei vasi sanguigni.

Questo frutto si prenderà cura dei vostri reni grazie all’alto contenuto di magnesio, che riduce il rischio di calcoli renali e ha un effetto diuretico, eliminando i liquidi in eccesso dal corpo.

Inoltre, il caco è un efficace antisettico. Ha proprietà antibatteriche ed è considerato come una prevenzione contro il raffreddore e le malattie virali.

È utile nell’allenamento fisico

Grazie al contenuto di potassio, ferro, fosforo, magnesio, vitamina C, D ed altri nutrienti i cachi sono una buona componente della dieta degli sportivi.

Per esempio, dopo un buon allenamento si possono ripristinare completamente le riserve di energia con un frullato di banana e cachi.

La ricetta:

Un spuntino a base di cachiFrullare 2 cachi e 1 banana, fino ad avere una consistenza liscia. Aggiungere il succo di 1 arancia e 180 ml di yogurt (si può aggiungere un po’ di miele a piacere). Mescolare bene il tutto ed ecco, il frullato energetico è pronto!

 

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo!

 

Aggiungi un commento