LA PESCA E IL SUCCO

Gli antichi greci e romani credevano che il succo di pesca fosse il “nettare degli Dei”. Il suo piacevole aroma e il delizioso sapore agrodolce piace a tantissime nazioni del Mondo.

Pesche

Composizione del succo di pesca

Il succo di pesca ha un sapore meraviglioso e ha tante proprietà curative e benefiche. Avendo un basso contenuto calorico (intorno 40-68 calorie per 100 grammi) contiene una quantità sufficiente di carboidrati, zuccheri, fibre, acidi organici e tante proteine. Il complesso di vitamine contiene acido ascorbico, beta-carotene, vitamine A, C, B, E, H, PP. Proprio le vitamine A, C e B proteggono il corpo dagli effetti negativi dei fattori esterni. Avendo le proprietà vitaminiche che aiutano l’organismo a combattere contro virus e microbi, il succo di pesca è molto utile per le persone che hanno il sistema immunitario indebolito. E’ ricco di minerali, la sua composizione comprende tanti oligominerali: sodio, potassio, cloro, ferro, nichel, rame, fluoro, litio, cromo, fosforo, magnesio, iodio. Gli acidi organici, i zuccheri, le pectine, gli oli essenziali, i sali minerali contenuti nel succo sono una fonte efficace per la completa saturazione dell’insediamento di energia e del metabolismo del corpo.

Proprietà del succo di pesca

Il succo di pesca ha la capacità di migliorare l’attività secretiva delle ghiandole digestive e ha un effetto antiemetico, migliora la funzione epatica. E’ consigliato per le malattie cardiovascolari, l’anemia. Il succo aiuta alla digestione di cibi grassi, stimola la formazione di emoglobina nel sangue, è utile a pazienti affetti da aritmia cardiaca grazie alla presenza di potassio. Il complesso di vitamine contenute nel succo di pesche (A, C, gruppo B) aiuta il corpo ad adattarsi a condizioni ambientali avverse, che è particolarmente importante per i pazienti che sono soggetti ai raffreddori.
L’alto contenuto di magnesio, selenio, zinco e vitamina B3 rende il succo di pesca un complesso antistress naturale: rinforza le membrane cellulari e le pareti dei vasi sanguigni, dando loro flessibilità ed elasticità, ammorbidisce gli effetti dello stress, allevia il nervosismo e l’ansia, ripristina l’equilibrio mentale e la vitalità. Non c’è da stupirsi, molti nutrizionisti chiamano il succo di pesca – il succo del buon umore.
Dopo una lunga e grave malattia, il succo di pesca aiuta a ripristinare le forze, ed è raccomandato come una bevanda fortificante soprattutto agli anziani e ai bambini.

Il succo di pesca nella perdita di peso

Succo di pescaLe pesche e il loro succo sono molto indicate per i giorni di digiuno e la dieta, anche se si segue una dieta con prodotti molto diversi, il succo di pesca si può bere tra i pasti, aiuterà a mantenere un senso di sazietà, non aggiungerà calorie in eccesso e accelererà i processi del metabolismo, questo aiuta rapidamente ad affrontare il sovrappeso.

Il succo e la polpa di pesca in cosmetologia

Naturalmente la polpa di pesche e il loro succo si utilizzano in cosmetologia perché esse trattengono l’umidità della pelle, la rinfrescano e lisciano le rughe. Gli acidi della frutta aiutano a esfoliare le cellule morte della pelle e la rendono più chiara.
Per migliorare la condizione della pelle basta passarci un pezzettino di pesca oppure un batuffolo di cotone bagnato nel succo di pesca fresco. Tuttavia, la maschera con il succo di pesca e la sua polpa fornisce un effetto più potente.

Il succo di pesca in cucina

Il succo di pesca va bene con i succhi di mela e prugna. Da esso si preparano sorbetti e liquori, mix con i vini e se ne fanno anche diversi cocktail.

Spero che il mio articolo vi abbia aiutato un po’ a scoprire i benefici della pesca e del suo succo!

Vi auguro una Buona Giornata!

Aggiungi un commento