LE PROPRIETÀ UTILI DEL LIMONE

Una fetta di limone nel tè dà un sapore molto buono con un po’ di asprezza, ma il limone non ha solo questa qualità, è la fonte di tante vitamine, sostanze biologicamente attive ed oli essenziali. Il suo aroma fragrante aumenta l’attenzione e dà nitidezza al pensiero.

Le proprietà del limone

 

Il contenuto della vitamina C nel limone

Il contenuto della vitamina C nel limoneSiamo abituati a pensare che il limone sia la fonte principale della vitamina C, ma se lo confrontassimo con altri alimenti? Vedremmo che non è così. Il prezzemolo ne contiene 2 volte in più, il ribes nero 4 volte in più. Tuttavia il limone nasconde tante altre proprietà speciali sotto la sua buccia gialla.

La composizione del limone

Il limone rappresenta il 71% del fabbisogno giornaliero di vitamina C per una persona adulta, il 7% del fabbisogno di potassio, l’1% di calcio ed il 9% di magnesio. In 100 g di limone ci sono:

La composizione del limoneCalorie – 29 calorie;

Grassi – 0,3 g, tra cui:
acidi grassi saturi – 0 g,
acidi grassi polinsaturi – 0,1 g
acidi grassi monoinsaturi – 0 g

Colesterolo – 0 mg

Carboidrati – 9 g
fibre alimentari – 2,8 g
zuccheri – 2,5 g

Proteine – 1,1 g

Pectina, flavonoidi (citrino), volatile

La parte più comunemente nota di questo agrume è il succo che rappresenta fino al 50% del suo peso, contiene 50-80 grammi/litro di acido citrico che gli conferisce il tipico sapore aspro e diversi altri acidi organici tra cui l’acido malico e l’acido ascorbico.

Il limone è ricco di molte vitamine che sono molto utili al nostro organismo: la vitamina A, le vitamine del gruppo B (B1, B2, B5, B6, B9), la vitamina C, la vitamina E, la Vitamina PP, beta-carotene.

Il limone è ricco di macro e microelementi che sono essenziali per il normale funzionamento del corpoIl limone è ricco di macro e microelementi che sono essenziali per il normale funzionamento del corpo, tra cui: il calcio, il magnesio, il sodio, il potassio, il fosforo, il cloro, lo zolfo, il ferro, lo zinco, il rame, il manganese, il fluoruro, il molibdeno e il boro.

L’olio essenziale (nella buccia e nei semi).

Contiene dei componenti antibatterici, tonificanti, antipiretici e rinfrescanti. Compensa la carenza di vitamine che sono utili contro la gotta, l’urolitiasi e sono indispensabili contro il raffreddore e il mal di gola. È un componente molto frequente nelle maschere cosmetiche, migliora la condizione della pelle e rimuove le macchie anti-età.

L’uso del limone

Il tè al limoneIl limone ci aiuta in molte situazioni.

Il tè al limone con il miele è una combinazione incredibilmente efficace contro il raffreddore. Anche la più semplice limonata fatta in casa aiuta a combattere la febbre. Se non avete il raffreddore, bevetelo lo stesso con piacere.

Ricetta:

Tagliare 1/2 limone a fettine sottili e mettere in una caraffa, versare un litro di acqua, aggiungere il miele e bere a piacere quando si ha il raffreddore. Si può bere anche non avendo il raffreddore, ha un gusto molto piacevole.

Se avete mal di gola potete succhiare una fetta di limone o fare gargarismi con il succo di limone diluito con l’acqua 1:1 ogni 2 ore.

Se avete rughe o la pelle del viso irritata – vi potrebbe essere d’aiuto la maschera a base di limone.

La maschera a base di limoneMescolate 1 tuorlo d’uovo, il succo di 1/2 limone 1 cucchiaino di olio d’oliva. Applicate sul viso per 20 minuti. Rimuovete con un tampone di cotone e volendo potete lavarvi con l’acqua tiepida.

Per l’emicrania si può fare un impacco con il succo di limone e applicare sulla fronte oppure appoggiare la scorza di limone (lato interno) sulle tempie. Il dolore recede.

Per i raffreddori frequenti si può utilizzare questo rimedio.

Tritate 2 limoni con la buccia, uvetta – 1 bicchiere, albicocche secche – ½ di bicchiere, 1 bicchiere di noci e aggiungete un bicchiere di miele. Un cucchiaio di questa miscela al digiuno e nessun microbo vi farà paura.

Le unghie fragili – 2 volte al giorno si può spalmare il succo di limone per 5 minuti e poi sciacquare le mani con l’acqua tiepida. Le unghie smetteranno di spezzarsi e diventeranno lucide.

Limone è molto utileSe lavorate al computer tenetevi vicino un limone contro la sonnolenza. Gli scienziati giapponesi hanno dimostrato che l’odore del limone rinvigorisce e riduce l’affaticamento causato dal carico visivo.

Se abbiamo le gengive sanguinanti, si possono massaggiare con la parte interna della buccia del limone per qualche minuto al giorno e il vostro problema scomparirà.

Chi ha i calli può provare per una settimana ad appoggiare e fissare un pezzettino di limone. Il callo si ammorbidirà e lo si potrà togliere con l’aiuto della pomice.Un limone contro la sonnolenza

Esiste pure un rimedio contro le formiche in casa. Lubrificate i posti dove passano le formiche con il succo di limone e queste spariranno.

E alla fine un rimedio per le posate annerite. Per ridar loro lucentezza, si possono pulire con un panno inumidito con il succo di un limone.

Qua vi ho scritto un po’ di rimedi naturali a base di limone. Quanti ce ne sono ancora! Aspetto tanti commenti e anche i vostri rimedi!

Se questo articolo è stato utile per voi e pensate che potrebbe aiutare pure gli altri, condividetelo!

 

Aggiungi un commento