I VANTAGGI E LE PROPRIETÀ DEI BROCCOLI

Le proprietà dei broccoli

Le proprietà medicinali dei broccoli sono dovute ad un alto contenuto di agenti utili e attivi, ogni componente esegue la sua funzione nel corpo, ed in questo processo collaborativo sono in grado di migliorare la salute.

Proprietà Nutrizionali

Proprietà nutrizionali dei broccoliI broccoli contengono la vitamina A, essenziale per il buon funzionamento della vista e per mantenere sana la pelle; la vitamina C, fondamentale per il sistema immunitario; la vitamina K importante per la coagulazione del sangue. Inoltre sono ricchi di molti sali minerali: il potassio fa emettere dall’organismo l’acqua e il sale in eccesso; il calcio e il fosforo normalizzano la condizione delle ossa e del tessuto cerebrale; il rame, il cobalto e il ferro migliorano il processo di ematopoiesi e mantengono la forza del tessuto, forse per questo i broccoli aiutano a prevenire la cellulite; lo iodio supporta la funzione tiroidea e impedisce i disturbi del sistema endocrino.

I broccoli sono al secondo posto dopo le carote per maggiore quantità di carotene, lo zinco con le vitamine C ed E protegge il corpo dai radicali liberi.

I broccoli sono ricchi di fibre e fibre alimentari, che puliscono attivamente il nostro intestino dalle tossine accumulate e dai rifiuti.

Poiché contengono le vitamine del gruppo B, i broccoli svolgono un effetto benefico sul sistema nervoso, i fitoncidi,  che hanno in abbondanza, non permettono di moltiplicarsi ai batteri patogeni e ai funghi.

Consumare regolarmente i broccoli aiuta anche a prevenire lo sviluppo di arteriosclerosi, a migliorare l’attività del cuore e rinviare il processo di invecchiamento dell’organismo.

Composizione dei broccoli

I broccoli sono molto ricchi di sostanze nutritive, contengono proteine più di qualsiasi altro tipo di cavolo. A loro volta le proteine dei broccoli sono ricche di aminoacidi che supportano il normale funzionamento di tutto l’organismo e possono prevenire lo sviluppo di molte malattie, particolarmente l’arteriosclerosi.

Per le sue proprietà nutrienti le proteine possono essere paragonate alle proteine della carne, come il manzo oppure le proteine delle uova delle galline. Tra le verdure – gli asparagi, le patate, il mais oppure gli spinaci, hanno minore quantità di proteine.

Proprietà Farmacologiche

Composizione dei broccoliI broccoli sono molto efficaci nel trattamento della cataratta, i medici consigliano di utilizzarli nella dieta sostitutiva, essi contengono sostanze che hanno un effetto benefico sullo stato della lente e della retina dell’occhio.

È consigliato includere questo ortaggio nelle diete delle persone indebolite dalle malattie infettive, che soffrono di patologie al fegato, ulcere dello stomaco, di disbiosi e di flatulenza.

I broccoli migliorano l’appetito e la digestione, stimolano la secrezione della bile. Aiutano a normalizzare i processi di crescita e di sviluppo. Hanno effetti positivi sulla pelle. Possono prevenire l’insorgenza di ictus, attacchi di cuore e persino il cancro.

Polifenoli

I broccoli sono tra le verdure con più alto contenuto di polifenoli.

Una porzione di 100 grammi di broccoli contiene oltre 1 mg di polifenoli con un potere antiossidante (metodo ORAC) di 35.

La cottura causa variazioni nel contenuto dei polifenoli. Nella cottura in acqua si perdono circa il 70% dei composti fenolici, nella cottura a vapore solo il 20%.

Sulforafano

Gli scienziati hanno scoperto che nei broccoli si trova il sulforafano  che è una sostanza che possiede proprietà antitumorali.

Durante gli esperimenti si è constatato che questa sostanza può fermare il cancro al seno e il cancro alla prostata negli uomini.

I medici canadesi e americani hanno esaminato un gruppo di uomini con cancro alla prostata e hanno scoperto che nei pazienti che mangiavano i broccoli per 2 volte al giorno quotidianamente la crescita tumorale si è fermata. I loro colleghi giapponesi hanno fatto un’altra scoperta, che il sulforafano ferma pure il tumore della pelle.

A parte il sulforafano, nei broccoli ci sono altre sostanze antitumorali: indolo-3-sinegrin che attiva la capacità del sistema immunitario di combattere le cellule tumorali e carbina che impedisce la crescita di cellule tumorali, fermando la loro divisione e poi distruggendole completamente. I risultati degli esperimenti sono stati riassunti da World Cancer Research Fund.

Gli esperti hanno riconosciuto che i broccoli sono molto efficaci nella lotta contro il cancro dell’esofago, dello stomaco, del pancreas, del retto, della laringe, del polmone, del sistema uro-genitale e di altri organi, e può anche essere usato per trattare e prevenire queste malattie.

Vi auguro buona salute!

 

Condividete questo articolo se vi è sembrato interessante e utile!

 

Aggiungi un commento